Cronaca Sona / Via Festara Vecchia

Minorenni ubriachi alla Grande Mela. Il sindaco Mazzi: "Più controllo da parte delle famiglie"

La situazione era diventata insostenibile. Probabilmente gli alcolici se li fanno acquistare da qualche maggiorenne. Ecco lo svago del sabato sera di alcuni minorenni provenienti anche dalle zone limitrofe di Sona

Quello che succede al terzo piano della Grande Mela mi preoccupa molto. I genitori non sanno cosa fanno al sabato sera i loro figli”. Queste le parole di sconforto del sindaco di Sona Gianluigi Mazzi nel commentare la situazione che viene a crearsi ogni sabato sera, tra le 20.30 e le 23, all’ultimo piano del centro commerciale. Diversi ragazzi minorenni, a cui è vietata per legge la vendita di superalcolici, arrivano nel parcheggio della Grande Mela e sfilano dagli zainetti bottiglie di tutti i generi. Questi giovani riescono a procurarsi gli alcolici per la serata. Probabilmente se li fanno comprare da qualche maggiorenne. Si ubriacano, schiamazzano. Qualcuno si toglie la maglietta e resta a torso nudo. “Le forze dell’ordine”, prosegue il primo cittadino, come riporta L'Arena, “possono agire da deterrente, ma occorre innanzitutto un maggior controllo da parte delle famiglie”. “La situazione è una costante”, spiega il direttore della Grande Mela Marco Cingottini, “ma da qualche mese era peggiorata, stava arrivando a livelli pesanti. Abbiamo preso il problema di petto, aumentando la nostra vigilanza interna e chiedendo il rinforzo dei carabinieri. Ora il problema si è già un po' attenuato”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenni ubriachi alla Grande Mela. Il sindaco Mazzi: "Più controllo da parte delle famiglie"

VeronaSera è in caricamento