menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto generica di repertorio)

(Foto generica di repertorio)

Modifica documenti per entrare in un locale, denunciata 14enne veronese

La ragazzina, insieme ad un'amica di 17 anni, avrebbe mostrato un documento d'identità contraffatto per entrare al Barracuda, un locale vietato ai minori sui lidi ferraresi

Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e sostituzione di persona. Questi i reati contestati a tre minorenni dai carabinieri ferraresi, impegnati nei controlli di Ferragosto anche nei luoghi di divertimento della costa adriatica. E, come riportato da La Nuova Ferrara, tra le tre minorenni ci sarebbe anche una quattordicenne di Verona.

Le tre ragazzine avrebbero contraffatto artigianalmente i propri documenti per dimostrare di essere maggiorenni e di poter entrare in locali dove l'ingresso è vietato ai minori. I due episodi sarebbero avvenuti nella notte tra il 14 e il 15 agosto e in quella seguente a Lido Spino. Il primo caso avrebbe riguardato una 17enne modenese mentre, nella notte tra il sabato di Ferragosto e la domenica, la 14enne veronese avrebbe tentato di entrare nel locale chiamato Barracuda insieme ad un'amica di 17 anni di Ferrara. Le due sono state bloccate dagli addetti alla vigilanza, i quali hanno poi chiamato i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento