Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca Borgo Roma / Via Centro

Minaccia di morte la ex e prova a sfondare la porta per entrare in casa: stalker arrestato

Si tratta del secondo arresto in due anni per il giovane veronese, finito nei guai un'altra volta per aver molestato l'ex ragazza di 22 anni di origini polacche

Non è stata sufficiente la prima condanna per stalking arrivata nell'agosto 2013 e i carabinieri sono stati costretti ad arrestarlo una seconda volta per evitare che la situazione degenerasse. Un giovane veronese è stato ritenuto responsabile di aver reiteratamente perseguitato la sua ex fidanzata, un'operaia di 22 anni di origini polacche. 
L'uomo infatti non ha cessato di tenere un comportamento molesto e minaccioso nei suoi confronti, inviandole sms dai contenuti aggressivi, che hanno causato nella vittima una grande sensazione di terrore, che è aumentata quando lo stalker ha tentato di entrare nella sua abitazione forzando la porta d'ingresso e minacciandola di morte. 
Ora l'accusato si trova in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la ex e prova a sfondare la porta per entrare in casa: stalker arrestato
VeronaSera è in caricamento