rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Miglior evento enogastronomico del 2017, il premio nazionale va a Verona

Il premio ottenuto grazie alla manifestazione Le Piazze dei Sapori: "Verona è avvantaggiata, – ha dichiarato l’ass. Toffali a Roma per ritirare il premio – con l’Arena e la sua meravigliosa piazza a fare da cornice a questo evento legato alle tradizioni e ai sapori d’Italia"

Con la 15^ edizione della manifestazione "Le Piazze dei Sapori", Verona si è aggiudicata il premio nazionale Italive, per il miglior evento enogastronomico 2017.
Italive.it è un portale web che informa automobilisti, viaggiatori e turisti su quello che accade nel territorio che attraversano, proponendo un calendario aggiornato dei migliori eventi.

A ritirare il riconoscimento, questa mattina, in piazza Navona a Roma, l’assessore alle Attività economiche Francesca Toffali. Presenti il segretario generale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Carla Di Francesco, il presidente di Confesercenti Verona Paolo Bissoli e il vicedirettore Alessandro Torluccio.

«Verona parte avvantaggiata – ha dichiarato l’assessore –, con l’Arena e la sua meravigliosa piazza a fare da cornice a questo evento legato alle tradizioni e ai sapori d’Italia. Si sa che, come i pianeti girano attorno al sole, gli italiani ruotano attorno alla tavola e Confesercenti, insieme al Comune, non ha fatto altro che valorizzare questa nostra grande propensione. Anche in questo caso l'abbinamento tra il patrimonio storico-architettonico e quello enogastronomico, entrambi da tutelare e valorizzare, è stato vincente».

Al premio, assegnato agli organizzatori dei 6 migliori eventi che animano il territorio nazionale, ed ai Comuni che li ospitano, erano candidate 5.891 manifestazioni che sono state valutate sulla base di 695 mila giudizi espressi dagli utenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglior evento enogastronomico del 2017, il premio nazionale va a Verona

VeronaSera è in caricamento