Cronaca Marano di Valpolicella / Strada Provinciale 34

Addio a Michele Cona: la città di Marano ricorda il giovane scomparso ieri

Lavorava a Verona come operaio, nel tempo libero giocava a calcio in seconda categoria. Era appena tornato dalle ferie prese per aiutare un amico di Foggia con il matrimonio. Familiari e amici piangono un giovane dal cuore buono e il sorriso contagioso

Una tragedia terribile quella che ha colpito ieri sera la Valpolicella, dove il giovane Michele Cona, 23 anni, è morto in un incidente stradale mentre viaggiava verso casa a bordo della sua moto. Il dramma della morte del ragazzo echeggia già in paese, dove era molto conosciuto e benvoluto.

SENZA PAROLE - Il giovane lavorava regolarmente come operaio alla Fox Frutta di Verona e nel tempo libero giocava a calcio nel Pedemonte, in seconda categoria. L'incidente sarebbe avvenuto proprio nel giorno del compleanno della madre, che era appena stata dimessa dall'ospedale. Una tragica fatalità che rende ancora più insopportabile il dramma di una vita spezzata ad una così giovane età. Lo stesso sindaco di Marano, Simone Venturini, che conosceva la famiglia del ragazzo, non ha parole per esprimere una simile tragedia.

FERIE TRAGICHE - Il ragazzo era appena tornato da una settimana di ferie, presa per correre fino a Foggia ad aiutare un caro amico per i preparativi del matrimonio. D'altronde, in città lo sapevano tutti, Michele è sempre stato un ragazzo gentile e disponibile, pronto a tutto per aiutare chi gli stava vicino. Le sue vacanze erano terminate ieri, ma aveva chiesto un giorno in più per riposarsi dopo il viaggio e, soprattutto, per accogliere e festeggiare la madre, dimessa ieri dall'ospedale nel giorno del suo compleanno. Sabato con ogni probabilità, si terranno i funerali del giovane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Michele Cona: la città di Marano ricorda il giovane scomparso ieri

VeronaSera è in caricamento