Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Meteo Verona: il maltempo non lascia la provincia, allerta idrogeologica fino a domani

Previsioni non entusiasmanti quelle che riguardano il ponte festivo previsto per questo fine settimana. Intanto è stato prolungato fino a domani lo stato di attenzione in tutta la regione Veneto

Fiocchi bianchi fino in pianura oggi in Veneto, dove la nuova perturbazione fredda ha riportato l'inverno: temperature di 1-2 gradi, nevischio e neve pesante, che non ha attecchito sulle strade ma solo su tetti e terreni. Dove non è si visto bianco sono state piogge insistenti; negli ultimi due giorni vi sono stati accumuli anche di 50-60 millimetri. Il maltempo subirà solo una pausa, la settimana continuerà tra annuvolamenti e rischio di nuove piogge. Oggi la situazione ha continuato ad essere critica, con temperature bassissime e una costante situazione di incertezza metereologica. 

ATTENZIONE - Sulla base della situazione meteorologica attesa, il centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto ha dichiarato ieri lo stato di attenzione per rischio idrogeologico e idraulico relativamente al bacino Vene-E Basso Brenta – Bacchiglione, che interessa territori delle province di Padova, Vicenza, Verona, Venezia e Treviso. La dichiarazione, che inizialmente doveva avere valore fino alle ore 14 di oggi, martedì 26 marzo, è stata invece estesa fino a domani pomeriggio. Si precisa che sull’intero territorio regionale non sono escluse criticità in corrispondenza di locali rovesci. Le amministrazioni locali dovranno porre in atto le procedure di allertamento dovute a conclamate criticità o particolari sofferenze idrogeologiche ed idrauliche presenti nel territorio di competenza. E’ richiesta l’attivazione delle componenti del sistema di protezione civile secondo quanto previsto dai rispettivi piani di emergenza.

PASQUA BAGNATA - Intanto la provincia scaligera si prepara ad un ponte pasquale contraddistinto da piogge e temporali, proprio come nel resto del Veneto. "Thor", la nuova perturbazione che da sabato ha investito l'Italia, porterà infatti maltempo diffuso in tutta la regione. Sabato 30 la giornata sarà contraddistinta da precipitazioni intense, spezzate da qualche ora di tempo nuvoloso nel primo pomeriggio. Durante la sera ancora acqua, mentre le temperature si attesteranno intorno ai 10°. Domenica di Pasqua la situazione sarà lievemente migliore, con qualche debole schiarita a partire dalla tarda mattinata. Il cielo resterà comunque nuvoloso per tutto il giorno, mentre le temperature toccheranno i 15° nel pomeriggio, per poi scendere di nuovo in serata. Il lunedì di Pasquetta tornerà la pioggia: se la mattinata sarà contraddistinta da rovesci intervallati a momentanee schiarite, già dal primo pomeriggio violente precipitazioni temporalesche investiranno la provincia, proseguendo fino alla notte. Anche le temperature crolleranno, difficilmente infatti durante la giornata del 1 aprile si supereranno i 12°.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo Verona: il maltempo non lascia la provincia, allerta idrogeologica fino a domani

VeronaSera è in caricamento