Frena ma resta dinamico il mercato immobiliare sul Garda veronese

I dati del gruppo Tecnocasa mostrano una contrazione dello 0,9% nella seconda metà del 2016, ma rispetto ad altre realtà vicine la situazione risulta migliore

Nella seconda parte del 2016 sono calate le quotazioni immobiliari turistiche sulla sponda veronese del lago di Garda, anche se rispetto alle realtà vicine, quella veronese risulta quella più dinamica in termini di richieste grazie al ritorno degli acquirenti stranieri. Aumentano, inoltre, le richieste di affitti estivi e non solo da parte di turisti stranieri. Queste sono le considerazioni fatte dal gruppo Tecnocasa alla luce dei dati a sua disposizione. Dati che mostrano sulle rive veronesi del lago una contrazione dello 0,9% delle quotazioni immobiliari nella seconda parte del 2016.

A Malcesine e Brenzone il ribasso è leggero, in particolare nelle zone periferiche e più distanti dal lago, soprattutto per le abitazioni più datate. Hanno tenuto invece le abitazioni in buono stato e quelle più signorili che, in alcuni casi, hanno anche registrato lievi rialzi di valore. In questi comuni acquistano prevalentemente persone residenti a Verona città e provincia e, in misura minore, tedeschi o emiliani e trentini. La domanda si orienta soprattutto verso gli appartamenti, sia in residence che in palazzine e verso le soluzioni indipendenti, più abbordabili dopo la discesa dei prezzi degli ultimi anni. Su entrambe le località la zona più ambita è quella compresa tra la Gardesana e il Monte Baldo perché sono più vicine al centro e perché, per posizione, consentono quasi sempre di avere la vista lago. Gli immobili con vista lago hanno quotazioni medie comprese tra 3000 e 4000 euro al metro quadro, quelli senza vista scendono tra 2000 e 3000 euro al mq. Sia a Malcesine sia a Brenzone si registrano pochissime nuove costruzioni, con interventi sul nuovo a prezzi medi tra 3500 e 5000 euro al mq. Il territorio di Brenzone è molto ampio e ci sono diverse frazioni, particolarmente apprezzate quelle di Castelletto e Assenza. Per quanto riguarda Malcesine piace la zona di Val di Sogno e tutta la via Panoramica.

Il mercato immobiliare a Bardolino, Torri del Benaco e Garda segnala una ripresa delle transazioni soprattutto nelle prime due località. La domanda in generale è in aumento e si segnala ancora la presenza di potenziali acquirenti tedeschi, austriaci e alto atesini. La novità rispetto all'anno scorso consiste nel fatto che si sono realizzate maggiori compravendite di immobili importanti, soprattutto ville indipendenti che quasi sempre devono essere ristrutturate. In passato queste transazioni erano diminuite, ora invece complice il ribasso dei prezzi tornano interessanti per un target particolarmente facoltoso dal momento che parliamo di cifre talvolta superiori al milione di euro. Ad acquistarle sono soprattutto stranieri. Gli italiani si orientano su trilocali possibilmente vicini al centro e con bella vista panoramica. Meglio ancora se c’è la piscina o il terrazzo. Bardolino è il paese più attivo in termini di iniziative e per cui risulta anche maggiormente attrattivo per i turisti ed infatti molte richieste sono orientate in questa località dove si registrano prezzi medi di 2500 euro al mq con punte di 3500 euro al mq per le soluzioni fronte lago. Le soluzioni indipendenti sono disponibili in una zona più distante dal lago, Monte Felice, dove nel Villaggio Bellavista ci sono villette indipendenti con giardino valutate tra 500 e 550 mila euro. Altra località apprezzata è Torri del Benaco, soprattutto nella parte più panoramica da cui si può ammirare il lago. Il centro storico piace per per la tranquillità e qui, per immobili prestigiosi, si possono toccano punte di 3500 € al mq. Stesse quotazioni anche per le soluzioni presenti su strada per Albisano dove si concentrano numerose soluzioni di prestigio con piscina. Garda è la località che, nel 2016, ha visto un mercato meno dinamico ma anche dei miglioramenti nel corso del tempo con interventi di restyling del centro storico. Si apprezzano le zone centrali che hanno prezzi intorno a 2500-2900 euro al mq con punte di 3500 euro al mq per le soluzioni signorili e con bella vista lago. Le soluzioni semicentrali hanno valori medi di 2400 euro al mq.

Sono stabili i prezzi a Lazise. Nella seconda parte del 2016 la domanda immobiliare è in aumento e ad acquistare sono sia stranieri che italiani. I primi hanno un budget compreso tra 200 e 400 mila euro mentre i secondi hanno disponibilità di spesa sotto i 200 mila euro. Gli stranieri sono orientati prevalentemente verso appartamenti di prestigio dotati di vista lago e in parte verso soluzioni indipendenti. Le prime sono disponibili in zona Barum e Dosso a prezzi medi di 3500 euro al mq. Queste ultime sono disponibili in località Mata e Mondragon, zone collinari dotate di vista lago, e partono da un minimo di 400 mila euro per arrivare a 700-800 mila euro. Chi ha un budget più ristretto si orienta verso le soluzioni in zona Paiari e Zappo, dove i valori medi sono di 2800-3000 euro al mq. In generale si cercano soluzioni con spazio esterno vivibile, vista lago e piscina. Nel centro storico acquistano soprattutto investitori che mettono a reddito l'immobile con affitti turistici. Si indirizzano prevalentemente su immobili d'epoca a 2500-3500 € al mq se fronte lago. Difficile, a causa della mancanza di box e di giardino e terrazzo, che qui si possa acquistare la casa vacanza. Va avanti il trend che vede la ricerca di rustici da destinare a B&B soprattutto in località Colà di Lazise dove si parla di quotazioni medie di 1500 euro al mq.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella seconda parte del 2016 i valori immobiliari di Peschiera del Garda sono rimasti stabili. Su tipologie immobiliari di qualità medio alta si registrano anche dei leggeri aumenti di prezzo. La domanda di casa vacanza è in aumento grazie alla spinta che arriva dal livello ormai raggiunto dai prezzi. Ad acquistare sono persone provenienti da Milano, Mantova, Verona, Vicenza ma anche una discreta percentuale di stranieri da Germania, Austria e anche Belgio. Le tipologie maggiormente richieste sono il bilocale ed il trilocale, possibilmente con spazio esterno e posizionati entro un chilometro dal lago. Il lungolago è naturalmente la zona più richiesta per la possibilità di trovare delle soluzioni fronte lago. In questo caso le quotazioni delle abitazioni possono superare i 3000 euro al mq e toccare, in caso di immobili particolarmente prestigiosi e nuovi, punte di 6000 euro al mq. Alle spalle del lungolago, nelle vie traverse, si registrano diversi interventi di abbattimento di vecchi immobili e di ricostruzione degli stessi. Il nuovo qui si scambia a prezzi medi di 4000 euro al mq. Nel centro storico di Peschiera del Garda si concentrano soprattutto le attività commerciali; meno presenti le richieste di residenziale dal momento che gli immobili sono carenti di box e di posto auto. Piacciono anche le abitazioni posizionate a San Benedetto di Lugana, frazione di Peschiera che negli anni è stata sottoposta a numerosi interventi di riqualificazione e restyling con la nascita di piscine, campo da tennis e calcio. Anche a San Benedetto sono stati realizzati dei nuovi interventi che in classe A e con vista lago hanno valori di 2200-2300 euro al mq.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • 'Ndrangheta in provincia di Verona dai primi anni '80: l'operazione scattata all'alba

Torna su
VeronaSera è in caricamento