Basson come Borgo Nuovo: manca il medico di base e scatta la petizione

Sono stati i Democratici Federico Benini e Riccardo Olivieri a farsi promotori dell'iniziativa che si è svolta domenica mattina davanti alla chiesa del quartiere: "La copertura del territorio rappresenta un fatto di civiltà"

Domenica mattina si è tenuta una petizione al Basson, davanti alla chiesa del quartiere, per chiedere "al Comune e all’Ulss 9 Scaligera (ex Ulss 20) di attivarsi al fine di creare le condizioni per l’insediamento nel quartiere di un nuovo medico e di un nuovo ambulatorio".
L'iniziativa, che ha avuto luogo dalle 8.30 alle 12.30, è stata promossa da Federico Benini, capogruppo in terza Circoscrizione per il Pd, e Riccardo Olivieri, commissario in Terza sempre per il Pd, dopo che dal "
1° gennaio scorso la dottoressa del quartiere per motivi personali ha infatti deciso di trasferire l’ambulatorio a San Massimo, a 6 km di distanza, e non è ancora stata sostituita".

Un caso simile a quello che si era verificato a Borgo Nuovo e che anche in quell'occasione aveva dato il via ad una raccolta firme. "Ribadiamo che avere il medico sotto casa non può ritenersi un diritto, né tanto meno si possono obbligare i medici di base ad aprire l’ambulatorio in una zona specifica - affermano i due Democratici -. La copertura capillare e razionale del territorio rappresenta tuttavia un fatto di civiltà soprattutto per quanto riguarda i servizi pubblici primari, nonché un segnale di attenzione nei confronti dei nostri anziani per i quali gli spostamenti possono essere molto complicati e difficoltosi.
Per quanto riguarda Borgo Nuovo (medico trasferito, primo ambulatorio utile al Saval, centinaia di pazienti anziani che attendono un sostituto), dopo le nostre segnalazioni si attende da un giorno all'altro la convocazione del tavolo tecnico che dovrebbe definire la questione, atteso che Comune e Ulss hanno entrambi espresso la volontà di individuare una soluzione soddisfacente per il quartiere".

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Bimba in Rianimazione a Verona dopo infezione da tetano: «Condizioni stazionarie»

Torna su
VeronaSera è in caricamento