rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Valverde / Piazza Renato Simoni

Mdma e hashish al rave party. 29enne veronese "pizzicato" e arrestato

I Carabinieri di Comacchio sono intervenuti a Lido Volano, dove si stava tenendo la festa non autorizzata, identificando i presenti e denunciando altre quattro persone

Un 29enne veronese è stato arrestato dai Carabinieri di Comacchio, intervenuti a Lido Volano dove si stava tenendo un rave. 
Secondo quanto riporta l'Ansa, i militari hanno messo fine al party sequestrando l'impianto di amplificazione e trovando poi in possesso il giovane di 31 dosi di Mdma e 20 di hashish, tenute in uno zaino. Il 29enne è stato processato per rito direttissimo e condannato ad un anno e sei mesi. 

Nell'operazione, cui hanno partecipato anche i Carabinieri del Comando Provinciale di Ferrara, dell'Elinucleo Cc di Forlì e dell'unità cinofila della Stazione Cc per l'Aeronautica Militare di Poggio Renatico, è stato denunciato anche un 23enne in possesso di 11 dosi di "fumo" e 3 persone per guida in stato di ebbrezza. 
Identificati tutti i presenti, e rinvenute a terra altre 12 dosi di Mdma, è partita la denuncia per invasione di terreni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mdma e hashish al rave party. 29enne veronese "pizzicato" e arrestato

VeronaSera è in caricamento