rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Maxitruffa assucurativa per oltre un milione, 44enne in manette

Il cerchio si è chiuso attorno al promotore finanziario dopo le indagini partite nel 2007. Finora i carabinieri sono riusciti a rintracciare solo un piccola parte del denaro, pari a 100mila euro.

Era molto abile nell'ottenere le firme di anziani, amici e amici di amici. Che sottoscrivevano di buon grado polizze sulla vita "sulla fiducia". Un promotore finanziario veronese di 44 anni è stato arrestato dai carabinieri per una truffa ai danni dei clienti, soprattutto anziani, per circa un milione di euro. L'uomo, raggiunto da un provvedimento restrittivo della magistratura veronese, avrebbe promesso per anni di investire i soldi che alcuni clienti gli affidavano, convinti che avrebbero fruttato grazie ad alti interessi.

In realtà il promotore non ha mai stipulato alcun investimento a loro nome, con un consistente danno patrimoniale per i malcapitati.I militari dell'arma hanno accertato un danno economico procurato ai vari investitori complessivamente di poco più di un milione di euro.

"Siamo riusciti a rintracciare solo una piccola parte dei soldi, pari a 100mila euro - hanno detto i carabinieri -. Questa è la fase conclusiva delle indagini che sono partite nel 2007 da denunce di cittadini che temevano di essere stati truffati. La sua area si estendeva nel nord Italia, in particolare Verona, Brescia e Rovereto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxitruffa assucurativa per oltre un milione, 44enne in manette

VeronaSera è in caricamento