rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Maternità, il Gran Guardia il convegno per la salute di mamme e bambini

Al termine della mattinata di relazioni, si svolgerà la cerimonia di consegna della pergamena di Ospedale Amico dei Bambini, da parte del Presidente del Comitato Italiano per l'Unicef

La promozione dell'allattamento materno esclusivo alla dimissione dall'ospedale e fino al 6° mese di vita ed il mantenimento del latte  materno sono gli obiettivi principali di una serie di azioni che un Punto nascita certificato dall'Unicef come "Ospedale amico del Bambino" deve perseguire.

Da oltre 10 anni l'Ospedale Fracastoro dell'ULSS 20 di Verona è riconosciuto  dall'Unicef come "Ospedale amico del Bambino -  Baby Friendly Hospital  (BFH)" e nei primi mesi del 2012, presso il medesimo ospedale, è avvenuta la rivalutazione ufficiale da  parte di uno staff del Comitato Italiano per l’Unicef che ha  confermato l’ottimo livello di raggiungimento degli obiettivi indicati  per l’iniziativa BFH. Da parte del Dipartimento Materno Infantile dell’ULSS 20 è stato  pertanto organizzato un evento congressuale – che ha luogo sabato 19 maggio, dalle ore 9 alle 13, presso il Palazzo della Gran Guardia – con l’intento di presentare questo decennio di attività, proponendo  contemporaneamente sia i percorsi che precedono e seguono l'evento  nascita, sia lo stato attuale dei progetti Unicef su ospedali e  comunità in Italia.

Va ricordato, a tal proposito, che la collaborazione tra gli operatori della struttura  ospedaliera, il territorio, i gruppi di sostegno e la comunità locale,  per creare reti di sostegno a cui indirizzare le madri alla dimissione  dall’ospedale, ha permesso all’ULSS20, prima e ad oggi unica Azienda  sociosanitaria in Italia, di ricevere dall’Unicef la certificazione  contemporanea di Ospedale Amico del Bambino e della Prima Tappa di  Comunità Amica del Bambini. Il Congresso, dal titolo “Ospedale e territorio amici del bambino – I percorsi dell’ULSS 20 per la salute di mamme e bambini” vedrà la partecipazione di relatori di varie  provenienze e con diverse competenze. Durante i lavori è prevista la presentazione di quelle attività  territoriali che garantiscono alle madri ed alle famiglie un sostegno  ed un supporto adeguati, oltre a tutte le specifiche azioni che si  svolgono in ambito ospedaliero, mirate a promuovere la relazione mamma  bambino.

Al termine della mattinata di relazioni, si svolgerà la cerimonia di  consegna della pergamena di Ospedale Amico dei Bambini, da parte del  Presidente del Comitato Italiano per l’Unicef Giacomo Guerrera al Direttore Generale  dell’Azienda ULSS20 di Verona, dr.ssa Maria Giuseppina Bonavina, alla  presenza del Sindaco di Verona Flavio Tosi e dell’Assessore alla  Sanità del Veneto Luca Coletto. “Proprio nei giorni in cui abbiamo lanciato la campagna contro la mortalità infantile mondiale - dichiara Guerriera - l’attività svolta  dall’Azienda ULSS 20 di Verona rappresenta un esempio concreto dell’impegno dell’UNICEF per i bambini che nascono in Italia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maternità, il Gran Guardia il convegno per la salute di mamme e bambini

VeronaSera è in caricamento