Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Picchia la moglie da ubriaco e fugge da Verona, arrestato a Orvieto

La Procura di Verona aveva emesso un mandato di cattura a maggio per aver maltrattato ripetutamente la consorte con calci e pugni da ubriaco: di lui si erano perse le tracce fino a martedì notte

A maggio la Procura di Verona aveva emesso contro di lui un mandato di cattura e da allora lo cercavano in tutta Italia. L'indagine si è conclusa martedì notte, a Orvieto, in Umbria. Ad arrestare l'uomo, di origine rumena, è stata una Volante della polizia del commissariato locale. Sarebbe stato giudicato colpevole di gravi maltrattamenti in famiglia e lesioni alla moglie.

Il marito violento è stato fermato in stazione, dopo il personale a bordo di un treno proveniente da Roma e diretto a Nord lo aveva fatto scendere perchè senza biglietto. A seguito dei controlli della polizia ferroviaria sono emersi i precedenti che gravavano sull'uomo. Secondo il Tribunale scaligero più volte, da ubriaco, si era accanito sulla moglie con pugni e calci. Dopo i vari accertamenti è stato condotto al carcere di Orvieto a disposizione della magistratura per il processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie da ubriaco e fugge da Verona, arrestato a Orvieto

VeronaSera è in caricamento