menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coltivava marijuana nel suo giardino a Parona, arrestato

I carabinieri tenevano sotto controllo l'abitazione dell'individuo da tempo e al momento della perquisizione hanno trovato anche 500 semi della stessa pianta

I carabinieri della Stazione di Parona hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un uomo di 48 anni di Verona, ritenuto responsabile di aver coltivato nel giardino della sua abitazione dieci piante di marijuana e di aver detenuto nella sua camera da letto circa 30 grammi e 500 semi della stessa sostanza.

L’uomo, che già nel 2007 era stato arrestato per aver coltivato 30 piante di marijuana e che non pago della condanna ricevuta aveva ripreso l’attività nel terreno attiguo la sua abitazione, è stato arrestato dopo vari servizi di osservazione finalizzati ad annotare i movimenti sospetti che avvenivano nei pressi della sua abitazione. I carabinieri, avuta ormai la certezza che l’uomo stesse facendo crescere le piante nel terreno attiguo la sua abitazione, hanno deciso di effettuare una perquisizione imbattendosi subito in dieci piante di marijuana alte fino a 3 metri.

I militari dell’Arma hanno quindi continuato la perquisizione nell’abitazione e qui hanno sequestrato, nella stanza da letto di C.A., circa 500 semi e 30 grammi della stessa sostanza stupefacente. Tratto in arresto per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione dell’autorità giudiziaria, a seguito della convalida dell’arresto è stato associato presso la casa circondariale di Montorio.

 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento