rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Bussolengo

Giovane nei guai: trovato con della marijuana, ne aveva altra a casa

Il controllo dei carabinieri ha portato alla luce la droga che aveva in tasca e la perquisizione si è poi spostata alla sua abitazione, dove lo stupefacente veniva conservato in un vasetto di vetro

Un giovane veronese è finito nei guai nel weekend, dopo essere stato sorpreso in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai carabinieri della stazione di Bussolengo. 

Una pattuglia stava svolgendo il consueto servizio di controllo del territorio, quando ha notato due giovani che si erano appartati in una zona buia. Insospettiti, i militari hanno deciso di identificare i due, che fin dall'inizio avrebbero mostrato uno stato di agitazione: sarebbe partita così la perquisizione personale, che avrebbe portato a trovare una bustina in cellophane contenente due grammi di marijuana e un'altra più grande con circa 11 grammi nelle tasche della giacca di un veronese classe 1993. 
I controlli si sono così spostati a casa del giovane, dove i carabinieri avrebbero trovato altri 100 grammi di "erba" in un barattolo in vetro con chiusura ermetica, mentre in una scatola di colore nero sarebbero stati scovati un bilancino elettronico di precisione, 4 sminuzzatori e altri oggetti solitamente utilizzati per il taglio e il confezionamento della sostanza stupefacente.
Arrestato, il ragazzo è stato portato nella casa circondariale di Montorio, a disposizione dell'Autorità giudiziaria. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane nei guai: trovato con della marijuana, ne aveva altra a casa

VeronaSera è in caricamento