Trovati e sequestrati 200 chili di marijuana nella campagna di Legnago

Il ritrovamento è avvenuto nella serata di lunedì in località Canove, per mano di carabinieri e polizia locale. La droga era suddivisa in 10 sacchi di plastica

I carabinieri di Legnago con la marijuana sequestrata

Un grande quantitativo di Marijuana è stato sequestrato nella tarda serata di lunedì 9 novembre nella campagna di Legnago, dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia locale, in collaborazione con personale del comando di Polizia Municipale. 
In via Pisa, situata in località Canove, le forse dell'ordine hanno rivenuto e sequestrato circa 200 chili di marijuana contenuta in 10 sacchi di plastica.
Un recupero che si inserisce in una costante attività di monitoraggio e contrasto al redditizio mercato della vendita degli stupefacenti. Risultato che segue quello del 12 ottobre scorso ottenuto al Porto di Legnago, dove sempre i carabinieri hanno messo sotto sequestro svariate piante di cannabis poste in coltivazione lungo la tratta ferroviaria Legnago – Monselice.
Sono in corso gli accertamenti volti all’identificazione dei responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Covid-19, un grafico divide l'Italia in province: Verona indicata come "zona rossa"

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

Torna su
VeronaSera è in caricamento