Trovato senza vita uomo disperso sul Pasubio, soccorsi anche da Verona

Marco Ravaglio, 68enne medico in pensione, è morto precipitando da un'altezza di 120 metri. Alle ricerche del corpo ha partecipato il soccorso alpino di Verona. Inviato l'elicottero di Verona Emergenza per il recupero della salma

L'elicottero di Verona Emergenza intervenuto sul Pasubio

All'intervento hanno partecipato anche gli uomini del soccorso alpino di Verona e il recupero del corpo senza vita di Marco Ravaglio è stato possibile grazie all'elicottero di Verona Emergenza. Marco Ravaglio è il 68enne medico in pensione di Bagnacavallo, provincia di Ravenna, che ieri, 16 ottobre, ha perso la vita sul Pasubio, nel Vicentino. La sua salma è stata ritrovata questa mattina, facendo cessare le ricerche che erano partite ieri, intorno 17.

Come raccontato da VicenzaToday, a dare l'allarme sono stati i compagni di escursione del 68enne. La comitiva di sei amici era partita ieri mattina da Bocchetta Campiglia per percorrere la Strada delle Gallerie. Durante il tragitto un escursionista aveva perso gli occhiali e alcuni si erano fermati a cercarli. Marco Ravaglio non si era fermato ed aveva continuato il tragitto da solo.
All'arrivo, i suoi amici non avevano trovato il pensionato ravennate e, pensando che fosse già tornato alle auto, avevano deciso di scendere a valle. Al parcheggio, però, gli escursionisti non hanno trovato il 68enne. Il cellulare risultava spento e così sono stati chiamati i soccorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri sera, più volte è stata perlustrata la Strada delle Gallerie e i vigili del fuoco hanno controllato anche lungo la Strada degli Eroi. Sospese durante la notte, le ricerche sono riprese questa mattina, con l'ausilio anche dell'elicottero dei carabinieri di Belluno. All'uscita della 43esima galleria, verso le 9, sono stati trovati i bastoncini e l'orologio di Marco Ravaglio. Poco dopo è stato trovato anche il suo corpo. L'escursionista è deceduto, precipitando da un'altezza di circa 120 metri. La salma è stata imbarellata e trasportata in un punto dove potesse essere recuperata dall'elicottero di Verona Emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento