Caduto con il parapendio a Malcesine, morto in ospedale Marco Casella

Troppo gravi i traumi riportati dal trentenne milanese trasportato nel nosocomio di Trento, dove si è spento

Marco Casella (Fermo immagine video Youtube)

Purtoppo non ce l'ha fatta il trentenne milanese che ieri, 24 giugno, è rimasto vittima di un incidente con il parapendio a Malcesine. Marco Casella, questo è il nome del parapendista, è deceduto oggi nell'ospedale di Trento, dove era stato portato dai soccorritori che hanno tentato di salvarlo, giungendo sul posto sia con l'ambulanza sia con l'elicottero. Troppo gravi i traumi riportati in una caduta probabilmente causata da una perdita di controllo del parapendio in fase di atterraggio.

Tanti i messaggi di dolore condivisi sui social network dagli amici e dai conoscenti di Marco Casella, i quali hanno voluto condividere questa intervista fatta proprio la trentenne milanese da Massimo Caramel e pubblicata su Youtube. In questa intervista, Casello racconta della nascita della sua passione per il parapendio. Una passione che sfortunatamente gli è stata fatale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento