San Giovanni Ilarione, il comando dei carabinieri passa a Marco Brentonego

Nato a San Bonifacio, 47 anni, sposato, il maresciallo Brentonego proviene dalla stazione dei carabinieri di Lonigo, nel vicentino, dove ha prestato servizio sin dal 2008

Da qualche giorno il maresciallo capo Marco Brentonego si è ufficialmente insediato come comandante della stazione dei carabinieri di San Giovanni Ilarione al posto del maresciallo capo Andrea Santinelli che, dopo sette anni, è stato trasferito all'aliquota radiomobile di Verona.

Nato a San Bonifacio, 47 anni, sposato, il maresciallo Brentonego proviene dalla stazione dei carabinieri di Lonigo, nel vicentino, dove ha prestato servizio sin dal 2008. Prima di allora aveva prestato servizio presso il nucleo operativo del comando della compagnia di Legnago, nella parte più meridionale della provincia veronese, dov'era giunto dalla stazione dei carabinieri di Minerbe.

Conoscitore delle realtà locali, forte della sua diversificata esperienza, avrà il compito di rendere sempre più efficace l'azione preventiva e di controllo del territorio dei militari dell'arma nell'ambito della Val d'Alpone, cercando inoltre di consolidare i già forti legami delle istituzioni con il territorio.

Al maresciallo Santinelli è giunto un sincero ringraziamento per i tanti anni passati al servizio delle popolazioni di San Giovanni Ilarione, Montecchia di Crosara, Roncà e Vestenanova, mentre al maresciallo Brentonego è stato fatto un grande in bocca al lupo per questa sua nuova avventura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

Torna su
VeronaSera è in caricamento