Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Via Stella

Marchi contraffatti: quattro persone denunciate e 565 articoli sequestrati

La Guardia di Finanza di Verona ha portato a termine un'altra operazione volta a combattere il "mercato del falso" e a tutelare i consumatori

Proseguono i controlli da parte della Guardia di Finanza di Verona in materia di marchi contraffatti, finalizzati al contrasto del “mercato del falso” e alla tutela dei consumatori.
Nei giorni scorsi, infatti, i Baschi Verdi del Gruppo di Verona, durante un controllo di un esercizio commerciale del centro città gestito da una cittadina di origine cinese operante nel settore dell’abbigliamento, hanno portato a termine un'altra operazione rinvenendo e sequestrando porta cellulari e foulards recanti marchi contraffatti.
I successivi approfondimenti investigativi, finalizzati alla ricostruzione della filiera di distribuzione della merce, hanno consentito anche di individuare due magazzini all’ingrosso gestiti da cinesi, ubicati nella zona industriale scaligera e di trovare altri articoli contraffatti esposti in vendita.
Al termine dell’attività, le Fiamme Gialle hanno, così, sottoposto a sequestro 402 foulard Louis Vuitton, 25 fermagli Burberry, 138 porta cellulari Apple, per un totale di 565 articoli contraffatti.

Quattro persone sono state infine denunciate all’Autorità Giudiziaria per: introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi (artt. 474 del codice penale), ricettazione (artt.648) e uno di loro anche per vendita di prodotti industriali con segni mendaci (art. 517 sempre del codice penale). 
Il contrasto al “mercato del falso” e alle “frodi nell’esercizio del commercio” continuano, dunque, ad essere una delle priorità operative del dispositivo di sicurezza che la Guardia di Finanza di Verona attua costantemente a tutela dei marchi registrati e della collettività.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marchi contraffatti: quattro persone denunciate e 565 articoli sequestrati

VeronaSera è in caricamento