Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Via Camillo Cesare Bresciani

Pellegrini di corsa da Quinzano a Madonna della Corona per Casa Abeo

La seconda edizione della camminata solidale e di preghiera si terrà sabato 12 maggio e il ricavato andrà a favore del progetto di recupero di Villa Fantelli a Borgo Trento, una struttura a supporto del reparto di oncoematologia pediatrica

Sarà a sostegno di Abeo Verona la 2° edizione della maratona del pellegrino, la camminata solidale e di preghiera da Quinzano fino al Santuario della Madonna della Corona.
L’appuntamento è per sabato 12 maggio, con partenza alle 8 dalla Pia Opera di San Camillo in via Bresciani a Quinzano, e arrivo alla chiesa parrocchiale di Brentino Belluno.
Promossa dall’associazione ‘Noi corriamo da Dio’ con il patrocinio del Comune, l’iniziativa non è una gara ma un pellegrinaggio, da compiersi di corsa ma anche camminando, con lo slogan “per non lasciare indietro nessuno”.
Al posto del pettorale, i pellegrini indosseranno la maglietta con la scritta “Noi corriamo da Dio”, al posto del cronometro, un rosario da polso per le preghiere di intercessione da rivolgere alla Madonna a sostegno dei bisognosi. Il ricavato dell’iniziativa andrà a favore del progetto “Casa Abeo” con il recupero di Villa Fantelli a Borgo Trento, una struttura a supporto del reparto di oncoematologia pediatrica, dei piccoli pazienti e delle loro famiglie.
L’associazione Noi corriamo da Dio sarà presente anche sabato 19 maggio alla ‘Passeggiata culturale” tra le chiese di Verona Minor Jerusalem, all’interno degli eventi della Straverona.

Il primo pellegrinaggio di corsa, un’iniziativa davvero lodevole perchè unisce i benefici e i valori dello sport a quelli più alti della solidarietà e della fede”, ha commentato l’assessore allo Sport Filippo Rando.

“Da Quinzano a Brentino Belluno, attraverso numerosi comuni della provincia veronese, per un evento capace di aggregare e avvicinare i cittadini, anche i meno sportivi, ai temi della solidarietà e della fede”, ha detto l’assessore al Decentramento Marco Padovani.

Questo il programma della manifestazione: ritrovo alle ore 7.30 presso la casa di riposo di via Bresciani a Quinzano per ritiro maglia e rosario da polso; partenza ore 8.30 da via Bresciani; termine corsa dopo 38 km presso il piazzale della chiesa di Brentino Belluno; il pellegrinaggio proseguirà poi a piedi percorrendo la scala Santa che conduce al Santuario della Madonna della Corona; alle ore 17.30, celebrazione della santa messa; partenza in pullman alle ore 19.
Durante la corsa, che toccherà i Comuni di Bussolengo, Rivoli Veronese, Brentino Belluno e Ferrara di Montebaldo, i corridori pellegrini saranno assistiti da una pattuglia della Croce Verde che percorrerà il tragitto in bicicletta.
Iscrizioni e informazioni sul sito www.noicorriamodadio.it e sulla pagina facebook dell’associazione https://facebook.com/noicorriamodadio/.

Contribuiscono all’iniziativa Croce Verde Verona, Boscaini Scarpe, Centro Stimmatini.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellegrini di corsa da Quinzano a Madonna della Corona per Casa Abeo

VeronaSera è in caricamento