Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Pescantina / Via Risorgimento

Inavvertitamente mette la mano nel tritacarne al lavoro: 40enne perde tre dita

Era il primo pomeriggio di mercoledì in un salumificio di Pescantina, quando un uomo, probabilmente a causa di una distrazione, ha erroneamente infilato la mano nel macchinario

Una semplice distrazione è costata cara ad un operaio italiano di 40 anni, che resterà gravemente menomato. 
L'ennesimo incidente sul lavoro si è verificato mercoledì pomeriggio in un salumificio di Pescantina: il 40enne stava preparando la pasta per i salumi quando ha inavvertitamente messo la mano nel tritacarne. Non ha avuto nemmeno il tempo di accorgersene, che le lame del macchinario gli hanno amputato parte delle falangi distali di tre dita della mano destra. Trasportato dal 118 all'ospedale di Peschiera, è stato immediatamente operato ma i medici non sono riusciti a ricomporre la mano. 
Al salumificio poi sono giunti anche i tecnici Spisal per gli accertamenti del caso e i carabinieri della compagnia di Peschiera del Garda. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inavvertitamente mette la mano nel tritacarne al lavoro: 40enne perde tre dita

VeronaSera è in caricamento