Maltrattava i cagnolini per impietosire i compratori: 60enne finisce nei guai

Sono state le numerose segnalazioni degli abitanti di borgo Venezia raccolte dalla LAV, a far partire le indagini del gruppo Carabinieri Forestale di Verona, che hanno permesso di incastrare il veronese

Il gruppo Carabinieri Forestale di Verona ha messo la parola fine sulla vicenda che vedeva un 60enne veronese, pregiudicato e di borgo Venezia, procurarsi da alcuni mesi dei cuccioli di cane al solo scopo di trarre un profitto dalla loro vendita.

I cagnolini avevano pochi mesi e venivano detenuti in condizioni incompatibili con il loro benessere: privati di acqua, cibo e cure veterinarie necessarie per il loro corretto sviluppo anche affettivo, segregati sul balcone ed esposti alle alte temperature o alle intemperie senza alcun riparo. L'uomo infatti confidava nel sentimento di pietà provocato dalle visibili sofferenze dei cuccioli che, sottoposti ad un tale trattamento, intenerivano i numerosi passanti che finivano per offrirsi di acquistarli.

Le indagini condotte dai militari sono scaturite dalle numerose segnalazioni raccolte dalla LAV di Verona tra i residenti, che hanno fatto notare i continui lamenti dei cuccioli anche nel cuore della notte. E i numerosi appostamenti eseguiti dal personale dell'Arma infatti, hanno permesso di verificare l'attendibilità delle segnalazioni e di contestare al 60enne il reato previsto dall'articolo 27 del Codice Penale, che prevede l'arresto fino ad un anno o l’ammenda da 1000 a 10.000 euro.
L'autorità giudiziaria nel frattempo ha disposto il sequestro dell’ultimo cucciolo ancora detenuto dall’indagato: entrambi i cagnolini sono attualmente affidati alle amorevoli cure della LAV di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento