Neve e vento forte, stato di allerta fino a mercoledì e pompieri al lavoro

Sono state segnalate come le più colpite le zone del basso Lago di Garda e della Valpolicella. La situazione più grave si è vista a Sant'Anna d'Alfaedo, dove il vento ha parzialmente scoperchiato alcune attività e reso instabili alberi d'alto fusto

Si era pensato (e in fondo si sperava anche) che con oggi, 13 novembre, poteva terminare lo stato di attenzione per il forte vento che nella notte tra ieri e oggi ha portato qualche disagio nella provincia di Verona. Invece, il centro funzionale decentrato della protezione civile veneta ha previsto un proseguimento della perturbazione che sta interessanto il territorio regionale. Per questo lo stato di attenzione continuerà fino alle 24 di mercoledì 15 novembre.

I danni causati dal forte vento e dalla caduta della neve della notte scorsa non sono ingenti, nella maggior parte dei casi si tratta di rami caduti nelle strade poi liberate dai vigili del fuoco di Verona. Anche i pompieri del distaccamento di Bardolino sono stati impegnati oggi per la messa in sicurezza di varie situazioni pericolose provocate dal forte vento. In particolare sono state segnalate come le più colpite le zone del basso Lago di Garda e della Valpolicella. La situazione più grave si è vista a Sant'Anna d'Alfaedo, dove il vento sostenuto ha parzialmente scoperchiato alcune attività e reso instabili alberi d'alto fusto.

E per alcuni tratti stradali, è stato necessario ordinare la chiusura al traffico, perché il vento aveva fatto cadere interi alberi o aveva piegato i pali dell'alta tensione, creando potenziali pericoli per automobilisti e cittadini. In Lessinia, tratti delle strade provinciali 13 e 34/c sono stati chiusi.

Potrebbe interessarti

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • Auto: i 7 accessori che non possono mancare per affrontare un lungo viaggio

  • Falsi amici della dieta: ecco i 10 alimenti che non fanno dimagrire

I più letti della settimana

  • Autoarticolato e moto si scontrano in tangenziale: morto un giovane 26enne

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 23 al 25 agosto 2019

  • Frontale tra auto a Vigasio: quattro feriti in ospedale, grave un ragazzo

  • Non si controlla più, estrae un coltello in piazza Bra e viene bloccato

Torna su
VeronaSera è in caricamento