Neve e vento forte, stato di allerta fino a mercoledì e pompieri al lavoro

Sono state segnalate come le più colpite le zone del basso Lago di Garda e della Valpolicella. La situazione più grave si è vista a Sant'Anna d'Alfaedo, dove il vento ha parzialmente scoperchiato alcune attività e reso instabili alberi d'alto fusto

Si era pensato (e in fondo si sperava anche) che con oggi, 13 novembre, poteva terminare lo stato di attenzione per il forte vento che nella notte tra ieri e oggi ha portato qualche disagio nella provincia di Verona. Invece, il centro funzionale decentrato della protezione civile veneta ha previsto un proseguimento della perturbazione che sta interessanto il territorio regionale. Per questo lo stato di attenzione continuerà fino alle 24 di mercoledì 15 novembre.

I danni causati dal forte vento e dalla caduta della neve della notte scorsa non sono ingenti, nella maggior parte dei casi si tratta di rami caduti nelle strade poi liberate dai vigili del fuoco di Verona. Anche i pompieri del distaccamento di Bardolino sono stati impegnati oggi per la messa in sicurezza di varie situazioni pericolose provocate dal forte vento. In particolare sono state segnalate come le più colpite le zone del basso Lago di Garda e della Valpolicella. La situazione più grave si è vista a Sant'Anna d'Alfaedo, dove il vento sostenuto ha parzialmente scoperchiato alcune attività e reso instabili alberi d'alto fusto.

E per alcuni tratti stradali, è stato necessario ordinare la chiusura al traffico, perché il vento aveva fatto cadere interi alberi o aveva piegato i pali dell'alta tensione, creando potenziali pericoli per automobilisti e cittadini. In Lessinia, tratti delle strade provinciali 13 e 34/c sono stati chiusi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento