Alberi abbattuti, grandine e allagamenti: superlavoro per i pompieri nella Bassa

Sono state ore complicate per i vigili del fuoco dopo la tempesta che si è abbattuta in diversi Comuni scaligeri, da Cerea a Sanguinetto, passando per Nogara e Concamarise

Alberi abbattuti a Sanguinetto - ph Facebook Alessandro Braga

Diversi danni sono stati registrati nella giornata di ieri, giovedì 25 aprile, in buona parte della bassa veronese a causa della tempesta che si è abbattuta con forza sul territorio. Originariamente il violento temporale è iniziato nel Mantovano, per poi risalire verso la provincia scaligera. Le virulenti raffiche di vento hanno persino sradicato degli alberi, provocando rischi per i passanti e gli automoblisti sulle strade.

Non sono mancati allagamenti delle vie, pali elettrici pericolanti, ma anche fuoriuscite di strada da parte di automobili a causa dell'asfalto scivoloso e della scarsa visibilità alla guida. La grandine, di dimensioni non eclatanti ma comunque vistose, ha poi imbiancato i paesaggi di numerosi Comuni veronesi, tra i quali Cerea, Nogara, Concamarise e Sanguinetto. Tanto il lavoro impegnativo per i vigili del fuoco che hanno cercato di mettere in sicurezza le aree maggiormente colpite dalla tempesta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco di Sanguinetto Alessandro Braga, a breve distanza dalla tempestata, ha quindi voluto ringraziare pubblicamente i pompieri per il loro operato unitamente alle altre forze dell'ordine: «Un sentito ringraziamento ai carabinieri della stazione di Sanguinetto, ai vigili del fuoco, ai dipendenti del Comune e alle ditte della manutenzione intervenuti prontamente per ripristinare la viabilità in via Roma, interrotta a seguito della caduta di due alberi. Un grazie di cuore a nome di tutta la nostra comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento