Cronaca Sanguinetto / Corso Vittorio Emanuele II

Strade allagate e coltivazioni colpite dalla grandine: sfuriata del maltempo nella Bassa

I residenti del comune di Sanguinetto in particolar modo, hanno vissuto un pomeriggio difficile nella giornata di domenica, quando un violento nubifragio si è abbattuto sulla zona

È stato un pomeriggio complicato quello di domenica per il comune di Sanguinetto, sul quale si è abbattuto un violento nubifragio che in mezzora ha mandato in tilt la rete fognaria, con le strade sommerse dall'acqua, che ha raggiunto anche scantinati e giardini provocando danni e disagi. Le zone di via Trifoglio, via Masaglie, via Ca de Micheli, via Rimembranza, via Fabio Filzi sono state quelle più colpite, mentre Corso Vittorio Emanuele è stato addirittura chiuso al traffico in quanto giudicato impraticabile. 
La centrale dei vigili del fuoco è stata tempestata di telefonate di famiglie allarmate della situazione. L'acqua infatti è penetrata in cantine e garage, con i proprietari che cercavano di salvare il salvabile dalla furia della natura, ma a nulla sono valsi i loro sforzi . Sul giornale L'Arena, alcuni residenti descrivono la situazione loro e dei vicini, con le auto che in alcuni casi sono state sommerse dall'acqua all'interno del box.
Il meteo ha compromesso la viabilità anche sulla Regionale 10, dove uno strato di 20 centimetri d'acqua ricopriva il manto stradale nei pressi della rotonda che porta a Nogara e anche una cinquantina di metri più avanti. 

Stando a quanto riportato dal giornale L'Arena, sul web in molti avrebbero sfogato la propria rabbia, per l'abbassamento delle paratie di scolo avvenuto nei giorni scorsi per permettere l'irrigazione delle campagne: questo avrebbe fatto da tappo e indirizzato l'acqua verso il centro abitato. Secondo il Consorzio di Bonifica però afferma che il livello dei canali era stato precedentemente abbassato e che la quantità d'acqua scesa non era sufficiente a creare situazioni di pericolo. 
Oltre alla pioggia, anche la grandine è arrivata nella zona, colpendo le coltivazioni di frumento, soia, pomodori e ortaggi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade allagate e coltivazioni colpite dalla grandine: sfuriata del maltempo nella Bassa

VeronaSera è in caricamento