rotate-mobile
Cronaca Dolcè / Strada Statale 12

Allagamenti, chiusa la Statale 12 e riaperta ferrovia per il Brennero

Lo straripamento di un torrente blocca la viabilità stradale a Peri, con traffico deviato sulla Strada Provinciale 11. E l'acqua sui binari ha bloccato la circolazione dei treni per un'oretta

Allagamenti e frane, sono questi i fenomeni creati dal maltempo di questa mattina, 21 maggio. Fenomeni per il momento di lieve entità ma che hanno creato e creano ancora disagi alla viabilità in provincia di Verona. E non solo quella stradale.

Per poco più di un'ora, infatti, la circolazione ferroviaria è rimasta sospesa sulla linea Verona-Brennero. L'esondazione di un torrente nel Veronese ha provocato l'allagamento dei binari tra Peri e Ala. I traffico dei treni è stato sospeso dalle 9.50 fino alle 11 per consentire l'intervento dei tecnici di Rfi. Intervento che è stato risolutivo ed ha permesso alla circolazione ferroviaria di tornare regolare. Ma per effetto della chiusura due treni ad alta velocità ed un regionale viaggiano con un'ora di ritardo.

E lo stesso straripamento ha provocato la chiusura della Strada Statale 12 da parte di Anas. Il traffico a Peri è stato deviato sulla Strada Provinciale 11.

Traffico, invece, ancora bloccato su diverse strade provinciali. Al parziale cedimento che ha costretto a chiudere la Strada Provinciale 14b a Bosco Chiesanuova, si sono aggiunti nuovi smottamenti. Sulla Strada Provinciale 12, sopra Fane, nel territorio di Negrar di Valpolicella, è intervenuta una ditta incaricata dalla Provincia di Verona per rimuovere i detriti finiti sulla carreggiata. E sono da valutare le due frane avvenute a Sant'Anna d'Alfaedo e a Badia Calavena. Gli smottamenti potrebbero portare alla chiusura della Strada Provinciale 33 tra Fosse e Breonio e della Strada Provinciale 17 tra Sant'Andrea e San Bortolo.

Piccoli allagamenti hanno portato a delle leggere modifiche alla viabilità di San Bonifacio. Mentre a Lavagno è stato chiuso il guado di Donzellino per Illasi. «Stiamo monitorando l'evento meteorologico e le precipitazioni che stanno interessando il nostro territorio - ha scritto il Comune di Lavagno - È attiva la squadra di protezione civile Medio Adige e sono stati dislocati sui punti critici gli escavatori pronti ad intervenire per consentire il deflusso dell'acqua presente nel torrente Mezzane (Prognella)».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allagamenti, chiusa la Statale 12 e riaperta ferrovia per il Brennero

VeronaSera è in caricamento