Mischia due prodotti per la pulizia della casa e la miscela esplode

È successo ad un anziano di Avesa che ha sentito un forte bruciore agli occhi, alle labbra e alla gola. Malore anche per uno dei soccorritori del 118 che ha respirato i gas prodotti dalla reazione chimica

Foto generica di repertorio

Un uomo anziano di Avesa è stato soccorso ieri pomeriggio, 21 luglio, in casa dai sanitari del 118, ma durante l'intervento anche uno dei soccorritori si è sentito male ed anche per lui è stato necessario il trasporto in ospedale per accertamenti. I due non sono stati ricoverati e dopo alcuni controlli sono potuti tornare a casa.

Tutta colpa di una miscela di prodotti per la pulizia della casa, come raccontato da Alessandra Vaccari su L'Arena. Il mix era stato creato dall'anziano e la reazione chimica si è manifestata con una piccola esplosione del contenitore in cui i due liquidi erano stati mischiati. Con l'esplosione, il liquido e il gas prodotti dalla miscela sono fuoriusciti e l'uomo ha avvertito un forte bruciore agli occhi, alle labbra e alla gola. Ciò nonostante, è riuscito ad avvisare il figlio che ha subito chiamato il 118.
Gli operatori sanitari sono giunti con un'ambulanza ed uno di loro, entrando nella casa dell'anziano, ha inalato i gas sprigionati dal mix dei prodotti chimici, avvertendo un malore. A quel punto è stata chiamata anche un'automedica per aiutare anche l'operatore del 118.
Fortunatamente, l'incidente domestico non ha avuto conseguenze troppo serie e i prodotti mischiati, alla fine, sono stati smaltiti dai vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento