Un morto a Castelletto di Brenzone a causa di un malore in acqua

Nuova sciagura nelle acque del Garda dopo il turista inglese morto sulla sponda bresciana, un'altra persona ha perso la vita a causa di un malore nei pressi del Comune veronese

Nuova tragedia sul lago di Garda, questa volta sponda veronese, dopo il decesso di un turista inglese nei pressi della località turistica di Manerba all'altezza dell'Isola dei Conigli, un'altra persona a perso la vita nelle acque benacensi quest'oggi.

La sciagura si è consumata nei pressi di Castelletto di Brenzone verso le ore 17 di sabato 22 luglio. La morte del turista 51enne di nazionalità tedesca è sopraggiunta in seguito ad un malore mentre il soggetto si trovava in acqua per un bagno.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con un'idroambulanza equipaggiata di personale medico a bordo, ma purtroppo non vi è stato nulla da fare. Nell'immediato sono intervenuti anche i carabinieri e il personale della guardia costiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

Torna su
VeronaSera è in caricamento