Rischia di annegare mentre fa il bagno nel lago di Garda a causa di un malore improvviso

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio sulle sponde del Garda a Brenzone

spiaggia a Brenzone - ph Gmaps

Dopo il turista polacco morto sulla spiaggia di Malcesine per un arresto cardiocircolatorio venerdì 14 giugno, un nuovo episodio di cronaca si è verificato quest'oggi  sulle sponde veronesi del lago di Garda. Intorno alle ore 16.40, infatti, un uomo si è sentito male mentre stava facendo il bagno nelle acque di Brenzone sul Garda.

Probabilmente colto da un improvviso malore, l'uomo è stato fortunatamente estratto dall'acqua da un astante che lo ha poi portato sulla spiaggia in seguito al principio di annegamento patito. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con un'ambulanza e l'idroambulanza. L'uomo che ha rischiato di affogare è stato quindi poi trasportato presso l'ospedale di Peschiera del Garda per ricevere le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

Torna su
VeronaSera è in caricamento