Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Roma / Via San Giacomo

Malattie metaboliche ereditarie. Verona lancia la raccolta fondi per continuare la lotta

Tramite un sms solidale al numero 45593, è possibile sostenere la campagna nazionale promossa dall’Associazione Italiana Sostegno Malattie Metaboliche Ereditarie (AISMME) che durerà fino all'8 giugno

L’Associazione Italiana Sostegno Malattie Metaboliche Ereditarie (AISMME) si è fatta promotrice e ha organizzato una campagna nazionale di raccolta fondi attraverso sms - che si svilupperà, dal 20 maggio all’8 giugno, sulle reti Mediaset e La7, radio nazionali e locali, stampa e social network – per finanziare il “Progetto Verona per le malattie metaboliche ereditarie”.
Il Centro delle Malattie Metaboliche Ereditarie dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona fa capo al prof. Attilio Boner con il prof. Andrea Bordugo come medico metabolista ed è deputato dalla Regione a eseguire lo screening per i neonati del Veneto occidentale e a seguire i piccoli malati e gli adulti già identificati.
Un bambino su 1750 nasce affetto da una malattia metabolica ereditaria, spesso grave e che coinvolge numerosi organi, tra cui il cervello, comportando disabilità e, nei casi più seri, la morte.

I fondi raccolti attraverso l’sms solidale 45593, attivo su tutto il territorio nazionale da rete fissa e mobile, serviranno oltre che all’acquisto di apparecchiature per indagini diagnostiche anche a costituire un team sanitario ad alta specializzazione in grado di seguire in modo multidisciplinare bambini e adulti affetti da patologie metaboliche ereditarie.
La campagna di sensibilizzazione, ha come testimonial la cantante Noemi, che ha prestato la sua voce e il suo volto in forma totalmente gratuita, e prevede anche una raccolta fondi nel corso del grande concerto del 23 maggio all’Arena. Il “Progetto Verona” ha una durata di tre anni per un costo complessivo di 466.000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malattie metaboliche ereditarie. Verona lancia la raccolta fondi per continuare la lotta

VeronaSera è in caricamento