Coronavirus non conosce festività, altri casi positivi e tre morti nella notte

Due pazienti Covid-19 si sono spenti a Borgo Roma, uno a Villafranca. In tutti gli ospedali veronesi ci sono 460 malati in area non critica e altri 73 sono nelle terapie intensive

Foto di repertorio

Il coronavirus non conosce confini e non conosce domeniche o festività. E così anche le autorità regionali e gli ospedali del Veneto. La Regione ha diffuso anche oggi, 13 aprile, il primo bollettino sulla diffusione del virus tra i veneti, aggiornato alle 8 di questa mattina. Mentre è aggiornato alle 20 di ieri, 12 aprile, il dato sugli isolamenti domiciliari. I cittadini costretti a rimanere in casa, senza alcun contatto possibile, sono 17.902 in tutta la regione e 2.241 nella provincia di Verona.

CASI POSITIVI AL CORONAVIRUS. In Veneto, 14.251 test a tampone hanno avuto esito positivo (+81 rispetto alle 17 di ieri). Significa che almeno 14.251 veneti sono stati contagiati dal virus. Coloro che sono ancora infettati sono 10.766, mentre 2.603 sono i negativizzati e purtroppo 882 sono i morti per Covid-19.
Nella provincia di Verona sono 3.547 i tamponi positivi (+28 rispetto alle 17 di ieri). I veronesi ancora contagiati sono 3.005, i negativizzati sono 291, mentre i deceduti sono 251.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MALATI COVID-19 NEGLI OSPEDALI. Rispetto alle 17 di ieri ci sono 6 malati Covid-19 in più nei reparti definiti non critici degli ospedali veneti, ma è sceso di un paziente il numero di coloro che si trovano nelle terapie intensive. I pazienti non critici in Veneto sono 1.427, mentre nelle terapie intensive ci sono 245 malati Covid-19. Il totale dei malati dimessi dagli ospedali veneti è salito 1.721, ma nella notte si sono spenti altri 10 pazienti. Negli ospedali veneti sono quindi deceduti 779 malati positivi al coronavirus.
Nel Veronese, ci sono 460 malati Covid-19 nelle aree non critiche degli ospedali: 55 a Borgo Roma, 28 a Borgo Trento, 59 a Legnago, 21 a San Bonifacio, 103 a Villafranca, 67 a Marzana, 18 a Bussolengo, 69 a Negrar e 40 a Peschiera del Garda. Nelle terapie intensive veronesi ci sono invece 73 pazienti Covid-19: 15 a Borgo Roma, 25 a Borgo Trento, 6 a Legnago, 3 a San Bonifacio, 12 a Villafranca, 8 a Negrar e 4 a Peschiera del Garda. È stato aggiornato anche il conto dei pazienti dimessi dagli ospedali veronesi, diventati 446. Tre, infine, i malati morti questa notte, 2 a Borgo Roma e uno a Villafranca. Negli ospedali veroneri, quindi, sono deceduti per coronavirus in 244.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Zaia ha anche un lista tutta sua, ecco i candidati in provincia di Verona

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento