menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore in sala d'attesa, il ministro Balduzzi avvia inchiesta

Il titolare del dicastero della Salute vuole vederci chiaro: "Appurare le circostanze che hanno portato al decesso il 47enne che aspettava di essere visitato in Cardiologia a Verona"

Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, "ha dato disposizione di avviare, d'intesa con la Regione Veneto, un'inchiesta per appurare le circostanze che hanno portato al decesso di un uomo di 47 anni nella sala d'attesa del reparto di Cardiologia dell'ospedale di Verona". Lo rende noto il ministero di Lungotevere Ripa in una nota.

Parallelamente si muove anche la Regione, con una commissione composta da tre esperti che sarà attivata da domani. “Vogliamo fare immediata chiarezza su questo doloroso evento – sottolinea Coletto - e per questo abbiamo deciso di costituire la commissione. Nel farlo siamo anche stati in contatto con il Ministero della salute, che a sua volta ha aperto un’inchiesta. Naturalmente lavoreremo assieme in spirito di totale collaborazione per arrivare al più presto all’accertamento dell’accaduto”.

Per oltre un mese l'uomo aveva lamentato dolori e chiesto di essere seguito. La vicenda ora èanche  al vaglio della magistratura alla quale i familiari hanno presentato una denuncia, attraverso l'avvocato Maurizio Milan, con la quale hanno chiesto di effettuare l'autopsia e il sequestro della cartella clinica. Lunedì verrà conferito l'incarico al medico legale individuato dal pm Elvira Vitulli e in quella occasione i 53 tra medici e infermieri indagati per l'ipotesi di omicidio colposo avranno la possibilità di nominare un consulente. Cinquantatre indagati, un numero elevatissimo che con tutta probabilità trova una spiegazione nel fatto che per settimane lui lamentò dolori e chiese di essere visitato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento