rotate-mobile
Cronaca Montorio / Via Strada della Giara

Con una mazza sfondano la porta del magazzino: ladri presi poco dopo

Sono stati scoperti dal proprietario che ha avvisato immediatamente i carabinieri, i quali sono riusciti a rintracciare in breve tempo i due, grazie alla descrizione fornita dalla vittima

Due persone sono finite in manette nella serata di domenica per mano dei carabinieri del comando pronvinciale di Verona, impegnati nei controlli del territorio anche durante questo periodo di festività. 
È stato il proprietario di un magazzino di materiale idraulico, situato in Strada della Giara nei pressi di Poiano, a segnalare alla centrale operativa dell'Arma di aver sorpreso due ladri che sono subito fuggiti. Nella zona sono state così inviate immediatamente due pattuglie che, grazie alla descrizione ricevuta dal derubato, hanno rintracciato in breve tempo i due presunti responsabili. Si trattava di due cittadini romeni di 51 e 41 anni, entrambi senza fissa dimora e con numerosi precedenti, che avrebbero sfondato con una mazza il vetro della porta d'ingresso del magazzino, accatastando parecchio materiale idraulico ed attrezzi da lavoro sulla rampa di accesso. 
I due sono stati poi messi a disposizione dell'autorità giudiziaria

Sempre nella serata del 30 dicembre, i militari della sezione radiomobile hanno deferito un tunisino di 33 anni che, sottoposto a controllo in via Unità d'Italia, non ha esibito documenti d'identità ed ha fornito, forse temendo che su di lui pendessero provvedimenti restrittivi, generalità false.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con una mazza sfondano la porta del magazzino: ladri presi poco dopo

VeronaSera è in caricamento