rotate-mobile
Cronaca

Lucifero "brucia" il centro scaligero, ma domenica arriva Beatrice

Anche Verona domani nella morsa del grande caldo: assieme ad altre 11 città italiane il capoluogo guadagna lo stato di massima allerta. Ma la settimana prossima sono previsti temporali e perturbazioni

Il grande caldo dell'estate 2012 non sembra dare tregua ai cittadini scaligeri, ancora nella morsa dell'afa e del solleone. Sono otto le città italiane contrassegnate per la giornata di oggi dal "bollino rosso" del ministero della Salute che indica il massimo livello di rischio caldo per tutta la popolazione. Si tratta di Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Roma, Torino e Viterbo. Domani il bollino rosso è previsto in undici centri urbani (tutte le città precedenti tranne Genova e in più Verona, Milano, Perugia, Rieti), giovedì in 12 (non più a Torino, e in aggiunta Frosinone e Latina). L’Italia, ricorda Antonio Sanò, direttore del portale "ilmeteo.it", è attraversata in pieno da "Lucifero", il settimo e più forte anticiclone di quest’estate che dall’entroterra magrebino pompa con prepotenza masse d’aria caldissima verso tutto il Mediterraneo. Oggi e domani saranno i giorni più caldi al centronord. E domenica è in arrivo la perturbazione "Beatrice", con temporali al nord ma anche in Toscana, Umbria e Lazio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucifero "brucia" il centro scaligero, ma domenica arriva Beatrice

VeronaSera è in caricamento