Veronella fortunata. Il primo premio della Lotteria Italia va nella bassa veronese

Non si conosce ancora chi sia il fortunato che si è portato a casa 5 milioni di euro. Il biglietto è stato venduto nella tabaccheria-alimentari di Via Giavone, frazione Miega

La Lotteria Italia ha fatto felice Veronella dove è stato venduto il biglietto G 050111 che ha vinto 5 milioni di euro. Non si conosce ancora il nome del fortunato possessore del biglietto, acquistato nella piccola tabaccheria-alimentari di Via Giavone 5, nella frazione di Miega, ma la notizia si è diffusa subito nel piccolo paese dove si spera che la dea bendata ieri, 6 gennaio, abbia baciato proprio un abitante di Veronella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'agenzia Ansa, il sindaco di Veronella Michele Garzon ha dichiarato: "Sono contento che sia stata vinta in questa zona la Lotteria Italia. Via Giavone è una contrada, la più piccola che abbiamo, è un'area anche di passaggio immersa nella campagna della bassa veronese". Quindi il vincitore potrebbe essere di Veronella ma anche uno di passaggio, comunque Garzon sottolinea la speranza che a vincere sia comunque qualcuno "che ha poco e ne ha bisogno. Cinque milioni è una bella cifra e qui a mia memoria non era mai successa una cosa del genere". 

TUTTI I BIGLIETTI ESTRATTI DEI PREMI DI PRIMA E SECONDA CATEGORIA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Dramma in Transpolesana nella notte: un uomo trovato morto dopo malore alla guida

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Dolore a Pressana e Cologna per la morte di Arianna Fin, madre di due bimbe

  • Zoppicando attira l'attenzione dei carabinieri, aveva 19 dosi di eroina negli slip

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

Torna su
VeronaSera è in caricamento