rotate-mobile
Cronaca

Loggia Fra' Giocondo, il castello di natale rester dov'

Venerd si d il via a luminarie e ai mercati in piazza Signori, del Tribunale e Mercato Vecchio

Al conto alla rovescia per l’accensione delle luminarie di natale e dare il via ai mercatini mancano 96 ore. Quattro giorni ancora per rivedere illuminata “a festa” Verona. Pronta la soluzione del Comune per sedare le polemiche che aleggiano attorno a Loggia Fra’ Giocondo e l’installazione di castello in miniatura di legno. Tre saranno le principali piazze interessate da venerdì prossimo 26 novembre: la più importante, piazza dei Signori con i mercatini di Norimberga, che, giunti alla terza edizione, potranno richiamare turisti e curiosi sperando di registrare un “sold out” come avvenuto nel 2008 e nel 2009. Le specialità tipiche tirolesi e tedesche affiancheranno, in piazza del Tribunale e in cortile Mercato Vecchio, l’enogastronomia e l’artigianato natalizio del territorio veronese. Le bancarelle saranno aperte tutta la settimana, dalle 11 a mezzanotte il venerdì e sabato, e fino alle 22e30 alla domenica e durante i giorni feriali.


“Speriamo sia una grande terza prova, dopo quella dei due anni precedenti- commenta l’assessore al Commercio, Enrico Corsi- studiata per riportare nuova linfa vitale alle attività economiche della città e che servirà a valorizzare monumenti e luoghi d’attrazione. Vogliamo il pienone di turisti”. Qualche parola Corsi la spende anche per sistemare la presunta diatriba scoppiata con la Sovrintendenza dei Beni culturali circa il castello di piazza dei Signori, giudicato “invasivo” e “sottotono” rispetto alla cornice quattrocentesca del palazzo. “C’è stata qualche polemica esagerata. È chiaro che dai bozzetti, che inizialmente ci aveva inviato la ditta realizzatrice tedesca Wohlfahrt, la visione era un po’ diversa. Non c’è alcuna attrito con la Soprintendenza, tutto l’opposto: stiamo lavorando assieme per valutare le modifiche da apportare come l’eliminazione del campanile di legno e l’oscuramento di una parte delle scenografie sotto gli archi del loggiato. Per il resto il piccolo castello resterà dov’è”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loggia Fra' Giocondo, il castello di natale rester dov'

VeronaSera è in caricamento