menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo arrestano per spaccio e aggredisce un finanziere

Lo arrestano per spaccio e aggredisce un finanziere

Lo arrestano per spaccio e aggredisce un finanziere

In manette un giovane pusher pregiudicato: sequestrati 56 grammi di cocaina e 690 euro in contanti

Da tempo i “Baschi Verdi” della guardia di finanza seguivano le tracce di Dominic Phillips, giovane pregiudicato di origine nigeriana in attesa di permesso di soggiorno, che riforniva abitualmente di cocaina i veronesi. Non sono bastate le sue attenzioni, dal momento dell’uscita da casa fino al suo rientro, per scampare all'arresto della Finanza, che aveva individuato, in una via isolata dal centro di Quinto di Valpantena, la base della sua attività di pusher. Lo hanno beccato in flagrante a bardo della sua auto, mentre stava vendendo l'ennesima dose, di 3 grammi, di cocaina ad un tossicodipendente.


Sorpreso dalla presenza dei finanzieri, il giovane pusher ha reagito e, con lo sportello della sua auto, ha colpito al volto uno degli agenti, che si era avvicinato per il controllo. Poi l'arresto. Addosso aveva i proventi dello spaccio, crirca 690 euro, mentre in seguito alle perlustrazioni del vicinato è stato scovato il suo deposito, una grossa pietra, sotto alla quale sono stati ritrovati altri 53 grammi di polvere. Per il pusher, accusato di traffico di sostanze stupefacenti, resistenza, violenza e lesioni si sono aperte le porte del carcere di Montorio e stamattina è stato convalidato l'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento