menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite tra vicini di casa: un sessantenne ricoverato con importanti ferite a un occhio

L'episodio è avvenuto a Gazzolo d'Arcole e ha visto coinvolti un uomo di 60 e un altro di 34 anni. Il primo è rimasto gravemente ferito a un occhio ed è stato quindi ricoverato presso l'ospedale di Borgo Trento a Verona

Una violente lite tra vicini di casa si è conclusa con un uomo di sessant'anni ricoverato in ospedale a Verona presso il Polo Confortini con importanti ferite ad un occhio. È quanto riferiscono i carabinieri di San Bonifacio che, dopo essere intervenuti a Gazzolo di Arcole nella serata di giovedì 5 ottobre per sedare la rissa, ora stanno svolgendo gli opportuni accertamenti dei fatti.

L'episodio si è verificato verso le ore 19 di ieri in via Pausella, ma al momento sono ancora ignote le ragioni del diverbio. Quel che è certo è che uno dei due protagonisti del litigio, quello più giovane, un 34enne, ha causato gravi ferite al sessantenne. Sul posto sono interventi oltre ai militari anche gli operatori del 118 con un'automedica e due ambulanze. Nell'immediato, le condizioni dell'uomo ferito sono state definite "critiche" da parte dei soccorritori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento