Lite degenera nella notte. 38enne in prognosi riservata per un taglio alla gola

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati da un passante che ha segnalato un violento litigio. All'arrivo dei militari, il ferito era a terra ed è stato poi trasportato al pronto soccorso dal 118

I carabinieri di Verona nel luogo della lite

Alle 3.30 circa della notte tra ieri e oggi, 25 e 26 giugno, all'angolo tra via Calvi e via Bolzano, in zona Borgo Roma a Verona, i carabinieri del nucleo Radiomobile sono intervenuti poiché una persona di passaggio aveva segnalato un violento litigio tra extracomunitari.

Giunti prontamente sul posto, i militari hanno trovato un uomo a terra con una ferita da taglio alla gola. È stato richiesto subito l'intervento del 118, che ha trasportato il ferito al pronto soccorso dove si trova in prognosi riservata.

Sul posto è intervenuta la sezione Investigazioni Scientifiche del nucleo Investigativo per fornire l'apporto tecnico specialistico nella ricostruzione dell'accaduto. E sono in atto gli ulteriori accertamenti per risalire ai responsabili.

La ferita, secondo i carabinieri, è stata procurata verosimilmente da una bottiglia rotta. La vittima delle lesioni è un marocchino 38enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento