Dopo la lite, rifiuta di dare le proprie generalità e si ribella agli agenti

Le segnalazioni di alcuni cittadini, nel pomeriggio di mercoledì, hanno portato gli uomini delle Volanti in via dei Peschi, a Verona, dove avrebbe avuto luogo un'accesa discussione all'interno di un condominio

Una Volante della Polizia di Stato

Una violenta lite si è conclusa con l'arresto di un 24enne originario della Russia nel pomeriggio di martedì, accusato di resistenza a pubblico ufficiale. 
L'intervento delle Volanti della Questura di Verona, è scattato in seguito alla denuncia di alcuni cittadini che riferivano di un acceso litigio in atto all'interno di un condominio. Gli agenti così sono riusciti ad intercettare in via dei Peschi, intorno alle 14, il giovane che si presentava visibilmente alterato e con il volto ed una mano pieni di sangue.

Gli operatori di Polizia, nonostante l’atteggiamento violento che avrebbe tenuto l'individuo, hanno ripetutamente tentato di calmarlo al fine di poterlo identificare, ma senza successo. Dopo numerosi inviti a fornire le generalità, i poliziotti avrebbero allora iniziato a seguire l’uomo che ha tentato più volte di allontanarsi fino a quando, una volta raggiunto, avrebbe riversato la sua aggressività contro di loro e tentato, con la forza, di liberarsi e fuggire.

Bloccato definitivamente in via dei Cipressi, T.A. è stato arrestato per resistenza e immediatamente sottoposto alle cure mediche dei sanitari, chiamati ad intervenire sul posto. Il cittadino straniero, che si sarebbe mostrato violento anche durante le fasi del trasporto verso gli uffici di polizia, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza fino a mercoledì mattina, quando è comparso in udienza.

Secondo gli agenti, le lesioni riportate dall’uomo erano state autoinflitte, ipotesi suffragata anche dalle dichiarazioni dell’arrestato, che ha confessato di essersi autonomamente procurato le ferite sferrando un pugno contro uno dei citofoni del palazzo nei pressi del quale è stato intercettato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

Torna su
VeronaSera è in caricamento