rotate-mobile
Cronaca San Giovanni Lupatoto / Via Leonardo Da Vinci

Litiga con la ex convivente e sfonda la porta di casa per entrare: arrestato un 32enne

La furia dell'uomo è stata frenata solo grazie all'arrivo tempestivo dei carabinieri

Nella notte tra venerdì 6 e sabato 7 aprile, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verona sono intervenuti a San Giovanni Lupatoto, presso l'abitazione di una ragazza 39enne, residente in via Leonardo Da Vinci.

Qui i militari dell'Arma hanno dapprima bloccato e quindi tratto in arresto per violazione di domicilio un cittadino marocchino 32enne, già noto alle forze dell'ordine ed ex convivente della donna. L'uomo, infatti, al culmine di una lite scatenata dal suo intento di introdursi all'interno della casa, aveva poco prima divelto la porta di ingresso dell'abitazione.

Fortunatamente l'intera vicenda si è risolta senza alcuna conseguenza drammatica per la donna, grazie soprattutto al tempestivo intervento da parte dei militari. Questa mattina l'arresto è stato convalidato ed è stata disposta la custodia cautelare in carcere con rinvio alla prossima udienza il 26 aprile prossimo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la ex convivente e sfonda la porta di casa per entrare: arrestato un 32enne

VeronaSera è in caricamento