Cronaca Via Ospedale Vecchio

Un lite fra due connazionali finisce a coltellate: ferito un 45enne, arrestato l'aggressore

Sono stati i residenti ad avvisare i carabinieri della stazione locale del furibondo litigio scoppiato in via Ospedale Vecchio, dove la vittima è stata ferita all'altezza del padiglione auricolare

Una furibonda lite tra due connazionali, esplosa in via Ospedale Vecchio a San Bonifacio sabato pomeriggio, è stata segnalata dai residenti della zona ai carabinieri, che sono subito intervenuti sul posto. I protagonisti sono due uomini, uno di 45 anni e l'altro di 42, entrambi con origini indiane e residenti nel comune. 

Secondo quanto ha riportato il quotidiano L'Arena, il più giovane avrebbe accoltellato l'altro all'altezza del padiglione auricolare, per motivi che verranno probabilmente chiariti nell'udienza di convalida. Sembra però che i cattivi rapporti tra i due durassero oramai da alcuni anni e che quello dell'altra sera sia quindi il violento epilogo delle loro discussioni. Sul posto sono arrivati gli uomini del 118, che hanno soccorso il 45enne: portato all'ospedale di San Bonifacio, è stato sottoposto ad un'operazione ma non sarebbe in pericolo di vita.  
L'aggressore invece è stato arrestato per tentato omicidio ma il reato potrebbe essere derubricato in lesioni gravi: il 42enne si trova quindi nel carcere di Montorio, mentre non sarebbe ancora stata trovata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un lite fra due connazionali finisce a coltellate: ferito un 45enne, arrestato l'aggressore

VeronaSera è in caricamento