rotate-mobile
Cronaca Cologna Veneta / Via Dea Piccini

Litigano e si picchiano davanti al bar Borsa di Cologna Veneta

Protagonisti due cittadini originari del Marocco, che poi si sono anche denunciati. La loro lite è nata per futili motivi e per fermarla è stato necessario l'intervento dei carabinieri

Hanno litigato, si sono picchiati e infine si sono anche denunciati per le lesioni che vicendevolmente si sono procurati. Ha avuto futili motivi, ma non è stato senza conseguenze lo screzio avvenuto sabato scorso, 25 gennaio, a Cologna Veneta. Intorno alle 10.30, due uomini originari del Marocco si sono insultati all'interno del bar Borsa di via Dea Piccini e quando sono usciti dal locale si sono picchiati senza usare armi, ma solo con pugni, graffi e calci. Il titolare del bar e i suoi clienti hanno provato a dividerli, ma per fermare il litigio e medicare le ferite è stato necessario l'intervento dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Legnago e di un'ambulanza del 118. 

I militari hanno identificato i due uomini e ricostruito la vicenda. Lo screzio, poi degenerato, è avvenuto tra A.E.H., 59enne di Pressana, e N.E.S., 40enne di Cologna. Entrambi sono in Italia da anni, hanno un lavoro e con la loro famiglia si possono definire ben integrati. Le lesioni che hanno riportato nella scazzottata sono state medicate al pronto soccorso dell'ospedale Fracastaro di San Bonifacio e sono state giudicate guaribili in pochi giorni.

I dissapori tra i due marocchini sembrano però ancora vivi, anche dopo la lite, tanto da presentarsi dai carabinieri per presentare denuncia l'uno contro l'altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano e si picchiano davanti al bar Borsa di Cologna Veneta

VeronaSera è in caricamento