Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Confcommercio librai e ufficio scolastico insieme per gli insegnanti

Una serie di incontri con scrittori famosi per affrontare insieme i temi difficili di integrazione, disabilità e disagio, allo scopo di fornire una preparazione nuova agli educatori scaligeri

Associazione librai Ali-Confcommercio  e Usp (Ufficio scolastico provinciale) hanno stretto un’importante accordo in base al quale Ali organizza degli incontri con scrittori affermati, nell’ambito delle conversazioni mensili “Lunedì... incontri e oltre” rivolte agli insegnanti, per affrontare e approfondire i temi legati a integrazione, disabilità, disagio.

SEI INCONTRI - L’intesa si innesta nel ciclo di appuntamenti mensili di aggiornamento organizzato dall’Usp sul tema delle pratiche educative per “l’inclusione”, arricchito per la prima volta, grazie all’intesa con Ali e il progetto Libriadi, dalla presenza di prestigiosi scrittori che nei loro libri  trattano il tema  della diversità. Sono in tutto sei gli appuntamenti in programma da novembre ad aprile, uno al mese. La narrazione diventa quindi veicolo di aggiornamento per gli insegnanti, in particolare per coloro che si occupano del disagio, operatori e genitori. Ne hanno parlato questa mattina in conferenza stampa il presidente provinciale e vicepresidente nazionale Ali Confcommercio Paolo Ambrosini, il dirigente Usp Giovanni Pontara, il responsabile dell’ufficio integrazione Usp Roberto Grison e il presidente provinciale di Confcommercio Paolo Arena.

IL CALENDARIO - Il primo appuntamento si è svolto lunedì 26 novembre e ha avuto come protagonista Mariapia Veladiano, autrice de “La vita accanto”, vincitrice del Premio Calvino 2010 e seconda classificata al Premio Strega 2011; lunedì 17 dicembre sarà la volta di Carmine Abate, la cui opera “La collina del Vento” si è aggiudicata l’ultima edizione del Campiello; venerdì 18 gennaio toccherà invece a Fulvio Ervas, già vincitore del Premio Calvino, autore di “Se ti abbraccio non avere paura”. A breve saranno definiti anche le altre tre “tappe”. Incontri di grande richiamo se è vero che, solo per Ervas, sono già oltre 250 le iscrizioni, tanto da rendere necessario spostare la sede dell’incontro dall’Usp al liceo Fracastoro.

I COMMENTI - “Un accordo unico nel suo genere, di spessore e contenuto che sta avendo un notevole riscontro tra gli insegnanti”, ha detto Pontara. “Ali è in prima linea nel promuovere iniziative per agevolare la lettura: siamo lieti, con questo progetto, di contribuire ad arricchire il patrimonio di conoscenze e di esperienze di una figura fondamentale come quella degli insegnanti”. “Confcommercio Verona è da sempre sostenitrice della progettualità che porta esperienza e confronto, la lettura è fondamentale per lo sviluppo e per rinnovare il confronto e le opinioni che ne derivano”, ha affermato Arena. Grison, infine, ha sottolineato che “Lunedì… incontri e oltre” mette in primo piano emozioni, sentimenti e immagini che possono trasformarsi in mediatori didattici utili a riflettere in chiave educativa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio librai e ufficio scolastico insieme per gli insegnanti

VeronaSera è in caricamento