Cronaca Quinzano / Via Monte Comune

Volatili trovati in fin di vita e curati, i bambini li faranno volare ancora

Torneranno liberi i germani reali, il gheppio e i merli che giorni fa furono recuperati dal Centro faunistico di Castel d'Azzano: alunni del "Betteloni" apriranno le gabbie

Liberi di volare ancora. Avverrà domani, alle 10e30 la reintroduzione di otto volatili lungo i canali di via del Comun di Montorio. Ad occuparsene sarà il vicepresidente della Provincia con delega all'Ambiente, Fabio Venturi, assieme agli allievi della scuola primaria “Betteloni”.

Gli animali, curati nelle strutture del Centro recupero fauna selvatica VerdeBlu a Castel d'Azzano, erano stati trovati gravemente feriti e adesso sono in condizioni di ritornare nel loro habitat naturale. Verranno liberati cinque germani reali, un gheppio e due merli nel corso di un'attività scolastica a favore dei bambini della scuola locale “Betteloni”.

L'associazione VerdeBlu si occupa, su delega della Provincia, di recuperare e curare gli animali appartenenti alle diverse specie di fauna selvatica autoctona, soprattutto rapaci diurni e notturni, numerosissimi uccelli acquatici, provenienti dal Garda e dalle zone umide della bassa veronese, e mammiferi. Il C.R.S. è attivo dal 2001 e si avvale dell’attività di volontariato della sezione veronese, in collaborazione con il Settore Faunistico e il Corpo di Polizia provinciale della Provincia di Verona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volatili trovati in fin di vita e curati, i bambini li faranno volare ancora

VeronaSera è in caricamento