rotate-mobile
Cronaca

"Li abbiamo estirpati come un cancro"

Il commento del comandante dei carabinieri di Vicenza: "Presto nuovi sviluppi alle indagini"

Nel blitz sono impegnati circa trecento militari dell'Arma dei Comandi Provinciali di Verona, Padova, Rovigo, Brescia, Cagliari, Mantova, Milano, Napoli, Caserta, Napoli, Salerno e Taranto oltre a due velivoli dei Nuclei Elicotteri dei carabinieri di Salerno e di Treviso e due unità cinofile del Nucleo di Padova e militari dei Centri operativi Dia.

Nel Veronese sarebbero, per ora, due gli arrestati: uno residente in centro città e uno a Cerea. "E' la prima volta che portiamo allo scoperto un'organizzazione criminale del genere- ha commentato il comandante provinciale di Vicenza, colonnello Michele Vito Sarno-. Io dico che si tratta di un male di natura oncologica, un vero e proprio cancro che porterà a scoprire nei prossimi giorni ulteriori sviluppi e altre vittime di questi criminali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Li abbiamo estirpati come un cancro"

VeronaSera è in caricamento