Le colonne di Villa Giusti ritornano al loro posto

Trafugate a fine novembre, sono state ritrovate dalla Mobile a Pian di Castagn

Le colonne di Villa Giusti ritornano al loro posto
Erano state trafugate due settimane fa dal tempietto cinquecentesco del Giardino Giusti le 8 colonne recuperate dalla squadra mobile della questura scaligera in un campo di Pian di Castagné, nel comune di Mezzane di Sotto.

Da subito gli agenti avevo indirizzato le proprie indagini nel giro dei furti d’arte su commissione, mercato nel quale le colonne, del valore di 50mila euro, avrebbero avuto molti estimatori. Le colonne sono state rinvenute integre e sono già state restituite al proprietario del giardino, il conte Nicolò Giusti.

Il questore Vincenzo Stingone, ha dichiarato: "Oggi siamo particolarmente orgogliosi, perchè ancora una volta i miei uomini hanno dimostrato professionalità e conoscenza del territorio, dando una risposta rapida ed efficace non solo alla sicurezza dei veronesi, ma, come in questo caso, alla loro città, restituendole un pezzo appartenente all'immenso patrimonio artistico che l'ha resa famosa in tutto il mondo".

Potrebbe interessarti

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

  • Le colline del prosecco nominate Patrimonio dell'Umanità

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Cosa fare a Verona e in provincia nel weekend del 13 e 14 luglio

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Acqua negata a due ciclisti e il caso spopola sui social e sulla stampa

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

Torna su
VeronaSera è in caricamento