menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I lavori in via Mameli proseguono, ma arrivano alcune lamentele dai cittadini

I cantieri sono partiti per sostituire le vecchie condotte idriche e le tubazioni della media tensioni, ma residenti e commercianti mettono in evidenza alcuni disagi dell'opera che si concluderà entro il 31 agosto

Martedì 27 giugno ha preso il via la seconda fase dei lavori in via Mameli, a Verona, con alcune lamentele da parte dei commercianti della zona. 

I cantieri di Agsm e Acque Veronesi, sorti tra via Anita Garibaldi e via Menotti, sono necessari per la sostituzione delle vecchie condotte idriche risalenti al 1932 e delle tubazioni elettriche della media tensione e si concluderanno entro il 31 agosto. 
Un intervento che inevitabilmente ha portato all'istituzione di alcuni provvedimenti viabilistici, come il divieto di sosta e l'abbassamento del limite di velocità nel tratto interessato. 

Ma sulla stampa locale, residenti e commercianti della zona, lamentano di alcune problematiche sorte a causa dei lavori. Su L'Arena infatti, i proprietari dei negozi della via, pur ritenendo indispensabile l'opera di rinnovo, criticano lo scarso preavviso dato loro. I cantieri infatti impedirebbero ai clienti di fermarsi e questo avrebbe quindi una forte ripercussione sulle attività commerciali: alcuni di questi sostengono di non essere stati avvisati con sufficiente anticipo, altrimenti si sarebbero programmati in maniera diversa le stesse ferie, così da ridurre al minimo il contraccolpo. 
Anche alcuni residenti hanno recriminato per dei disagi, riferendosi più che altro all'ingombro dei cantieri che renderebbe difficile l'uscita delle auto dalle rimesse della zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento