Alzato anche l'ultimo marciapiede della stazione di Verona Porta Nuova

Così sono stati tutti innalzati a 55 cm, adeguandosi al modello europeo per facilitare l'accesso ai treni. Un milione di euro l'investimento economico

Entra in servizio a Verona Porta Nuova anche l'ultimo dei marciapiedi di stazione innalzati a 55 cm, quello del primo binario. In due mesi di lavoro, senza recare disturbo ai viaggiatori, la banchina è stata adeguata al modello europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani per facilitare l'accesso ai treni. Un milione di euro l'investimento economico.

Il prossimo anno è prevista la ripavimentazione completa del terzo marciapiede. Intanto, sono in corso i lavori di rifacimento degli ascensori, attualmente quelli del primo e quarto marciapiede, di cui si prevede la riapertura a fine febbraio 2018. L'intervento fa parte di un più ampio progetto che, oltre all'abbattimento delle barriere architettoniche, migliorerà la funzionalità, il valore, l'appeal, l'integrazione con la città, per rendere la stazione ferroviaria non soltanto un efficiente polo trasportistico, ma anche fulcro di attrazione e servizi per il territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stazione di Verona Porta Nuova è interessata da un flusso di 28 milioni di persone l'anno e circa 300 treni al giorno. Nel quadriennio 2015-2018, Rfi avrà investito circa 20 milioni di euro per rendere la stazione più accessibile, funzionale e con i migliori standard di comfort e sicurezza. Oltre all'innalzamento dei marciapiedi e al rifacimento degli ascensori, sono stati installati nuovi percorsi tattili per i non vedenti, la Sala Blu per l'assistenza alle persone con disabilità o ridotta mobilità è stata spostata in una nuova sede, più centrale, nei sottopassi e nelle gallerie commerciali è stata installata una nuova illuminazione a led, è stato rinnovato completamente anche il sistema di informazione al pubblico, con nuovi monitor, tabelloni in atrio e indicatori di carrozza sul marciapiede che consentono ai viaggiatori con posto prenotato una migliore e più facile individuazione del punto in cui attendere il treno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Scuola, ecco il calendario per il Veneto: si parte il 14 settembre, si chiude il 5 giugno

  • Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento