rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via dello Zappatore

Rientra in Italia dopo una latitanza di 3 anni. Le Fiamme Gialle lo arrestano

È un cittadino romeno di 40 anni, già residente a Verona, fermato dalla Guardia di Finanza di Gorizia durante un controllo al valico di confine con la Slovenia

Era latitante dal 2015, anno in cui è stato emesso nei suoi confronti un ordine di carcerazione in seguito a due condanne. Si tratta di un cittadino romeno di 40 anni, già residente a Verona, e fermato dalla Guardia di Finanza di Gorizia durante un controllo al valico di confine con la Slovenia. L'uomo stava rientrando in Italia in un'auto su cui viaggiava insieme ad altri suoi tre connazionali. Identificato e foto-segnalato, per il 40enne si sono aperte le porte del carcere di Trieste dove dovrà scontare la pena residua di un anno e 28 giorni di reclusione.

L'alta velocità del veicolo del 40enne e il nervosismo da lui mostrato hanno insospettito le Fiamme Gialle che hanno fermato l'auto e proceduto al controllo, come scritto da UdineToday. L'uomo si era trasferito in Norvegia, paese in cui era stata immatricolata l'auto su cui viaggiava. In Italia, però, sul 40enne pendevano due condanne, una emessa dal tribunale di Bolzano per tentato furto e detenzione di arnesi da scasso e l'altra emessa dal tribunale di Verona per resistenza a pubblico ufficiale. E ora dovrà scontare la pena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientra in Italia dopo una latitanza di 3 anni. Le Fiamme Gialle lo arrestano

VeronaSera è in caricamento